La continuità: dalla V elementare alla prima media

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

11.1  La continuità: dalla V elementare alla prima media

Il lavoro dell’istituto sulla continuità mira ad agevolare con attività, modalità e tempi adeguati il passaggio/ingresso iniziale e finale nei due ordini di scuola (che rappresentano momenti critici di questo percorso formativo) contribuendo a far sì che il cambiamento risulti positivo, sia sul piano dell’autonomia che della sicurezza, nel rispetto dell’identità e della storia personale di ciascun allievo.

 

Punti chiave del progetto:

  • Proporre iniziative comuni per realizzare la continuità.
  • Rispettare la progettazione educativa che unisce e qualifica i vari ordini di scuola, armonizzando gli stili educativi.

La continuità, intesa in senso sia verticale che orizzontale:

  • riguarda principalmente gli alunni, per i quali vengono attivati i progetti di ampliamento dell’offerta formativa;
  • coinvolge i docenti, con l’elaborazione delle prove di ingresso nella scuola secondaria di primo grado e la formazione delle classi;
  • si estende alle famiglie, con incontri predisposti nel corso dell’anno in occasione della presentazione del POF, di OPEN DAY, di momenti di festa organizzati dalla scuola.

 

Obiettivi

  • Acquisire informazioni sugli alunni in ingresso.
  • Preparare preventivamente gli allievi alla transizione ad un nuovo ciclo di studi.
  • Organizzare attività di prima accoglienza degli alunni e delle loro famiglie, fornendo ai futuri utenti una conoscenza concreta della scuola nella sua interezza, dei docenti, dei progetti attuati o da avviare, delle attività laboratoriali.
  • Attivare progetti fra scuola primaria e scuola secondaria di I grado.
  • Continuare il lavoro di documentazione didattica attraverso lo scambio di buone prassi fra docenti dei vari ordini.

 

Azioni

  • Visite degli alunni delle scuole primarie alla scuola secondaria di primo grado per conoscere le strutture, familiarizzare con i compagni più grandi e i professori, attraverso la realizzazione di attività comuni di laboratorio, musicali, teatrali…. 
  • Progetto laboratori aperti (lettura espressiva – francese –  informatica – musica – teatro) presso la scuola secondaria di I grado.
  • Uscite didattiche delle classi quinte con alunni e docenti della scuola secondaria.
  • Scambio di esperienze, visite, incontri. Gli insegnanti della scuola primaria verranno affiancati in orario curricolare dai docenti della scuola secondaria di primo grado, per favorire una più profonda conoscenza e collaborazione. Verranno avviate attività comuni che vedranno cooperare i docenti dei due ordini di scuola.
  • Partecipazione corale al Concorso “Scrittori di Classe”, un grande concorso letterario nazionale, che si rivolge alle scuole primarie e secondarie di primo grado e valorizza il lavoro di squadra, la coesione e la cooperazione in classe.
  • Individuazione – confronto tra i livelli di acquisizione delle competenze e delle conoscenze degli alunni e le modalità di apprendimento al termine della scuola primaria, prerequisiti per la scuola secondaria di 1° grado.
  • Somministrazione agli alunni della quinta classe della scuola primaria di prove condivise (tra insegnanti delle classi stesse e docenti della secondaria di primo grado) e strutturate sui traguardi di competenze attesi per l’ingresso alla scuola secondaria in Italiano, Matematica ed Inglese.
  • Incontri finalizzati alla trasmissione di informazioni tra docenti dei due ordini scolastici, riguardanti alunni in situazioni di disagio per un loro positivo inserimento nella nuova realtà scolastica.
  • Open day: nei mesi di novembre, dicembre e gennaio studenti e genitori visiteranno la struttura della scuola secondaria di 1° grado, accolti e guidati da docenti e dirigente scolastico che illustreranno l’offerta formativa, le finalità, gli obiettivi, le programmazioni disciplinari. I genitori ed i ragazzi potranno porre loro delle domande onde chiarire  eventuali dubbi e incertezze.

 

RITORNA ALL'INDICE


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti

Contatore Visite